I lavori del Convegno sono stati aperti dal Direttore del Distretto 1 Dott. Belardino Rossi; il Dott. Incontri con tatto convegno Coletta, Neurologo e responsabile del Centro Territoriale Esperto per le Demenze ha descritto il lavoro svolto dal Centro, presentato e moderato gli interventi. Il Incontri con tatto convegno Giuseppe Olindo, neurochirurgo, ha illustrato il ruolo della neurochirurgia funzionale nella malattia di Parkinson mentre il Dott. Massimo Marano, neurologo, ha anticipato il possibile futuro contributo della genetica nei disordini del movimento e delle malattie neurodegenerative. Lo scopo del Centro Territoriale Esperto per le Demenze, Distretto 1 Azienda AUSL Latina, è quello di migliorare la qualità e quantità di vita dei malati e di coloro che li assistono familiari, caregiver, assistenticollaborare con la rete sanitaria, sociale e territoriale. Non è pensabile infatti che il caregiver o il paziente possano gestire in modo personale e privato questo genere di malattia, è necessario promuovere un percorso di presa in carico e di cura e costruire un sistema di informazioni e una rete di servizi dinamica e soddisfacente. È fondamentale gestire questa malattia in un regime assistenziale integrato con il concorso delle diverse competenze interessate per rispondere in maniera qualificata ai vari bisogni del paziente e delle famiglie. Le malattie neurodegenerative sono un insieme variegato di affezioni del sistema nervoso centrale, accomunate da un deterioramento progressivo del sistema nervoso centrale; si possono presentare con disturbi cognitivi, comportamentali e motori. La loro ampia e crescente diffusione nella popolazione, la limitata e, comunque, non risolutiva efficacia delle terapie disponibili e le enormi risorse necessarie per la sua gestione sociali, emotive, organizzative ed economicheche ricadono in gran parte sui familiari dei malati, le rendono una delle patologie a più grave impatto sociale del mondo. I responsabili del centro piero incontri poi voluto ringraziare la Sig. I ringraziamenti sona stati estesi alle Sorelle della Croce Rossa Italiana CRInella sempre impeccabile divisa che con la loro presenza testimoniano il loro impegno nel nostro difficile territorio socio-sanitario. E ai malati e familiari intervenuti, che hanno contributo alla comprensione delle vere necessità e difficoltà che ruotano intorno a queste patologie, in particolare del beneficio avuto dal lavoro svolto dagli psicologi. Share the post "Latina: Malattie neurodegenerative, i risultati del convegno".

Incontri con tatto convegno Genitori in con-tatto incontri per i genitori

Alzheimer , malattie neurodegenerative , neurologia , Parkinson. Incontro con Nicolai Lilin in dialogo con Luca Beatrice. Foto Gallery tutte le gallery. Ieri sera la seconda tappa del percorso di serate aperte alla popolazione è stata ospitata dal Comune di Busto Garolfo. Massimo Marano, neurologo, ha anticipato il possibile futuro contributo della genetica nei disordini del movimento e delle malattie neurodegenerative. Scopri il progetto Press area Scarica il materiale informativo di tutte le istituzioni museali. Per informazioni e per iscrizioni al Seminario e al Laboratorio inviare una mail a: Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Bambini stranieri in Italia. Avvertimi via email in caso di risposte al mio commento. Si propone di diffondere consapevolezze e progetti che spesso non riescono a diventare patrimonio di tutti e a fare in modo che gli insegnanti e gli operatori non debbano ogni volta ricominciare da capo.

Incontri con tatto convegno

Giovedì 15 novembre ore 18 Il tatuaggio e l’arte contemporanea Con Luca Beatrice, curatore della mostra. Martedì 20 novembre ore 18 Si comunica che, a causa di un imprevisto non dipendente dalla volontà del Museo, la conferenza "Tra repulsione e fascinazione, la storia dei tatuaggi dall’antichità ad oggi" con Alessandra Castellani, curatrice della mostra Tatto. Genitori in con-tatto, rassegna di incontri per i genitori dei bambini dei nidi dell’Unione Reno Galliera. 6 aprile ore / – San Giorgio di Piano, Scuola dell’infanzia A. Battaglia Dott. ssa Rita Ferrarese, pedagogista – Stare all’aria aperta: perché e come?! 20 aprile ore / – Castello D’argile, Sala Polifunzionale Dott. Associazione Con-Tatto Yesterday at AM · A chi ha sperato barcollando, a chi spera nonostante tutto, possa il essere l'anno della concretezza e della ricompensa A chi ha sperato barcollando, a chi spera nonostante tutto, possa il essere l'anno della concretezza e della ricompensa. I lavori del Convegno sono stati aperti dal Direttore del Distretto 1 Dott. dell’importanza della nutrizione nelle malattie neurodegenerative impegnandosi a organizzare ulteriori e specifici incontri di formazione e informazione ai familiari per quanto riguarda la nutrizione nelle malattie neurodegenerative. Il Dott Giuseppe Olindo.

Incontri con tatto convegno